• Google+ - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • White Facebook Icon
  • Twitter - White Circle
  • Tumblr - White Circle
  • Vimeo - White Circle
  • Pinterest - White Circle

Via Delle Colline 26

Lari 56034

+39 333 305 2600

© 2016 All Rights Reserved - Rebirthing Toscana

Sito costruito da Diego Traglia

Rebirthing Toscana
FINALITA'

LA FINALITA'

Le finalita' di chi si avvicina alla respirazione circolare sono molteplici e variabili e si può certamente dire che variano in ogni individuo; infatti chi si avvicina al Rebirthing può essere motivato dal desiderio di risolvere questioni quali l'insoddisfazione momentanea o cronica verso la vita in generale; l 'insicurezza e l'autostima; l'ansia e la depressione; persone che pur avendo una qualità dell'esistenza soddisfacente ricercano un maggior equilibrio; altre che, avendo sperimentato altri approcci psicoterapeutici, vogliono andare oltre le conoscenze acquisite; individui che hanno difficoltà ad esprimersi al meglio; persone che hanno intrapreso un cammino di ricerca interiore per poter proseguire fluidamente; chi per cercare di guarire da un piccolo disturbo; persone che sono realizzate economicamente/socialmente/affettivamente che ricercano armonia; individui che hanno lievi o gravi problemi di tossicodipendenza/alcolismo; chi invece cerca la soluzione a disturbi psicosomatici o neurovegetativi o chi, già vivendo in una ottica "olistica" tende ad innescare meccanismi di autoguarigione e di autorealizzazione (visione globale dell'individuo relazionato al corpo/materia/medicina, alla mente/psiche/emozioni e alla natura/spirito/Divino o "sviluppo della totalità dell'essere bio/psico spirituale).

La pratica del Rebirthing Transpersonale si prefigge tre scopi principali:

1) Offrire al soggetto gli strumenti atti a liberarlo dai condizionamenti negativi e dai traumi inconsci (anche pre/perinatali) e a scaricare le tensioni bioenergetiche rinnovando le sue energie fisiche e mentali.

2) Aiutarlo a raggiungere quella conoscenza interiore che lo porterà a comprendere quei meccanismi mentali che provocano sofferenza e confusione, gli impediscono di vivere nel "quì e ora" e di godere pienamente di ciò che di buono la vita ha da offrire.

3) Consentirgli di andare oltre i confini della "prima mente" e di entrare in contatto con il "Sè supeiore", vale a dire con il nucleo supercosciente e trascendente che esiste in ognuno di noi, permettendo al soggetto di realizzare "centratura" e sicurezza, e il graduale sviluppo dell'autoconoscenza. 

Quest'area transpersonale comprende profonde esperienze di risveglio coscienziale e trasformazione e non è opportuno che sia svolto senza la guida di un esperto.

sviluppare e padroneggiare il respiro conduce ad una gestione piu' equilibrata dell' energia e della mente. Antichi insegnamenti e recenti scoperte della scienza moderna concordano nel riconoscere l'essenziale legame che esiste tra materia, vitalità, salute, consapevolezza, energia e respiro.

Per sviluppare armoniosamente le facoltà latenti nell'uomo è necessario stabilire un contatto con la "forza vitale", e il rapporto cosciente con l'energia può condurre alla conoscenza profonda dell'essere e indirizzare verso l'autorealizzazione.

EFFETTI E BENEFICI

I benefici che più comunemente vengono riscontrati consistono nell'attenuazione e/o scomparsa di stress, depressione, ansia e panico; maggiore energia, vitalità e creatività; miglioramento generale della salute legato all'incremento delle difese immunitarie; liberarsi dagli schemi mentali e comportamenti che ci condizionano; andare oltre le barriere dell' "io" e della personalità individuale; attenuazione o scomparsa di molti disturbi connessi al dolore come emicranie, oppressione toracica, dolori cervicali e di stomaco; maggiore controllo emotivo con conseguente aumento della capacità di esprimere i sentimenti e sperimentare serenamente le emozioni; diminuzione o scomparsa dei disturbi del sonno; acquisizione progressiva di una maggiore sicurezza nelle proprie risorse interiori; autostima, rispetto e fiducia in sè stessi; rinnovamento psiche-mente con ritorno al centro; profonda fluidità e armonizzazione energetica; accettazione della quotidianità e miglioramento della qualità esistenziale; impulsi sulla percezione del mondo, della vita e dell'esistenza che implicano un "mettersi in gioco o in discussione" sotto quegli aspetti che sono le varie sfaccettature dell'esistenza stessa, come la volontà, l'onestà la sincerità e la semplicità, il coraggio la perseveranza e la determinazione, la tolleranza l'altruismo e la solidarietà, l'umiltà e la pazienza, la fiducia la responsabilità e la dignità, il rispetto di sè e degli altri e la nostra relazione con l'esterno -individuo-società-ambiente-natura, l'importanza del ruolo per cui siamo preposti in questa vita associata alla transitorietà degli eventi.